Misiani: liquidità cruciale per sopravvivenza imprese

(Teleborsa) – “Ci sarà un intervento compensativo a favore dei titolari dei locali e per chi ci lavora. Il decreto agosto andrà in conversione nei prossimi giorni al Senato e quella sarà la sede in cui il Governo farà una proposta per andare incontro nei limiti del possibile alle legittime richieste dei titolari”. Lo ha detto il Viceministro all’Economia, Antonio Misiani, senza tuttavia sbilanciarsi sull’ammontare delle risorse: “lo verificheremo in ragione delle coperture che si riusciranno a recuperare. Noi speriamo in un intervento significativo dal punto di vista dimensionale”.

Misiani, nel corso della trasmissione Agorà estate su Rai 3, ha tenuto a sottolineare che “non c’è una volontà persecutoria da parte del Governo” nei confronti del settore delle discoteche e dei locali e che le nuove restrizioni sono state una “scelta indubbiamente difficile e complessa. Non ci alziamo la mattina e decidiamo di punto in bianco” ma “seguendo giorno dopo giorno la curva epidemiologica”.

Il Viceministro ha anche sottolineato che “nonostante le risorse messe a disposizione dal Governo nei decreti anti-Covid per sbloccare il pagamento dei debiti alle imprese nella pubblica amministrazione”, probabilmente c’è una sorta di reticenza nei confronti delle anticipazioni di liquidità. E’ una cosa negativa”.

“In una situazione di crisi economica in cui la liquidità è cruciale per la sopravvivenza delle imprese, il pagamento rapido e tempestivo dei debiti della PA è molto importante per tutte le imprese, e sono parecchie, che lavorano con le amministrazioni centrali e locali. E’ necessario uno sforzo di responsabilità da parte di tutti. Abbiamo messo a disposizione risorse importanti. Era una priorità anche in precedenza e diventa un’emergenza in una fase in cui la liquidità è un fattore di sopravvivenza per tante imprese“, ha concluso Misiani.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Misiani: liquidità cruciale per sopravvivenza imprese