Miranti, Juncker: “Spese sostenute dall’Italia fuori dal patto di Stabilità”

(Teleborsa) – Si calmano i toni di Juncker dopo che l’ultima scaramuccia fra Roma e Bruxelles.

“Non possiamo lasciare sola l’Italia sola nella crisi dei rifugiati. Lo ribadisco: i fondi che l’Italia mette a disposizione per mitigare la crisi migratoria non possono rientrare nel campo di applicazione del patto di Stabilità”. E’ così che la pensa il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, che lo ha ribadito oggi a Strasburgo davanti alla seduta plenaria del Parlamento europeo, mentre si sta preparando il vertice UE che prenderà il via domani a Bruxelles. 

“Quanto l’Italia fa per i migranti, e l’Italia fa molto, non deve portare a conseguenze negative per il suo bilancio”, ha specificato il  Presidente della Commissione UE.

Miranti, Juncker: “Spese sostenute dall’Italia fuori dal p...