Ministro Tria: Fiscal Compact non funziona. Rivedere regole UE per arginare crisi

(Teleborsa) – Le “regole europee” del Trattato di Stabilità, ovvero il cosiddetto Fiscal Compact, non funzionano nei periodi di rallentamento, esponendo i paesi della zona euro alla deriva della fase recessiva. Lo ha detto il Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria, intervenuto a Roma nella giornata di oggi, 22 febbraio, all’apertura dell’anno accademico dell’Università di Tor Vergata.

Il Ministro ha sostenuto che politiche economiche richiedono discrezionalità e le regole possono essere efficaci nei periodi di crescita, ma “non rispondono certo alle esigenze della situazione corrente di un veloce rallentamento delle economie europee“. “Regole” che, secondo Tria, non permettono, infatti, di tenere sotto controllo le condizioni economiche, impedendo così aggiustamenti di ogni sorta.

Tria ha inoltre sottolineato come tutto sia all’interno di un quadro in cui le previsioni dell’Unione europea indicano le battute d’arresto di tutte le grandi economie. “Un rallentamento che in Italia significa recessione – ha precisato il Ministro – anche se – la misura del rallentamento è simile”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ministro Tria: Fiscal Compact non funziona. Rivedere regole UE per arg...