Ministri Finanze G20: strategia comune per uscire dalla crisi

(Teleborsa) – Preparare una strategia comune in grado di superare la crisi del coronavirus ed il suo impatto sui mercati: questa la linea tracciata dai Ministri delle Finanze del gruppo delle 20 potenze economiche mondiali che si sono riuniti, come ormai abitudine, in teleconferenza per capire come fronteggiare l’emergenza.

Subito dopo, è arrivato il tweet del Ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire, che ha dichiarato che la “conference call” ha evidenziato “la conferma di un violento impatto economico dalla crisi sanitaria sull’economia globale, il sostegno finanziario per i Paesi in via di sviluppo (e) i preparativi per una strategia comune per uscire dalla crisi” .

Un approccio confermato anche dal Segretario al Tesoro americano, Steven Mnuchin che aveva anticipato che i ministri delle finanze e i
governatori delle banche centrali del G20 sono pronti ad agire, compatti, per combattere il coronavirus.

Nel frattempo, in una conferenza stampa alla Casa Bianca Donald Trump – solitamente ottimista non si è sbilanciato sulla ripresa dell’economia dalla crisi coronavirus: “Non sono in grado di dirvelo”, ha ammesso, augurandosi però che avvenga presto. Nel frattempo al Senato è fallito il primo voto procedurale sul pacchetto di aiuti da 1.600 miliardi di dollari. Ma si continua a negoziare per trovare un’intesa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ministri Finanze G20: strategia comune per uscire dalla crisi