Milleproroghe, riunione in serata dopo CdM anche su nodo concessioni

(Teleborsa) – Antivigilia di lavoro e decisioni per il Governo. Dopo il voto sulla manovra alla Camera, previsto per le 15.30, e il Consiglio dei Ministri in programma alle 18, rimane da sciogliere il nodo Milleproroghe. Fonti di governo spiegano che un incontro è in programma indicativamente dopo il Consiglio dei Ministri ma non sarebbe ancora definito l’orario né i partecipanti al tavolo.

Dopo il via libera del CdM al Decretone con la formula “salvo intese”, nell’annunciato vertice di questa sera, il Governo cercherà di trovare una sintesi sulle norme, inclusa quella che riguarda le concessioni autostradali.

Sulla questione, in mattinata, la Corte dei Conti ha rilevato la necessità di “individuare il punto di equilibrio tra remunerazione del capitale e tutela degli interessi pubblici e dei consumatori, in un contesto di effettiva attuazione dei principi della concorrenza e dell’efficienza gestionale”. Nella relazione sulle concessioni autostradali si afferma, inoltre, “l’esigenza di procedere alla rapida introduzione di un sistema tariffario tale da consentire un rendimento sul capitale investito, compatibile con quello di mercato per investimenti di rischio comparabile e di procedere all’accelerazione delle procedure per la messa a gara delle convenzioni scadute“.

Per la Corte bisogna poi garantire “una maggiore effettività dei controlli, anche sulla rete infrastrutturale, accompagnata da una continua verifica sugli investimenti” superando “le inefficienze riscontrate, quali l’irrazionalità degli ambiti delle tratte, dei modelli tariffari, di molte clausole contrattuali particolarmente vantaggiose per le parti private, gli investimenti in diminuzione o sottodimensionati con possibili extraprofitti, la lunghezza delle procedure dopo la scadenza delle vecchie convenzioni”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Milleproroghe, riunione in serata dopo CdM anche su nodo concessi...