Milleproroghe, ok emendamento sostegno reddito ex-Ilva e call center

(Teleborsa) – Le Commissioni congiunte Affari costituzionali e Bilancio hanno approvato l’emendamento del Governo al Milleproroghe che prevede un pacchetto di misure di sostegno al reddito per i lavoratori delle aziende in crisi, come la ex Ilva (19 milioni per il 2020) e i call center (con indennità per un massimo di 20 milioni nel 2020). Prevista anche Cigs per 12 mesi per le imprese che si trovano nelle aree di crisi industriale in Campania e Veneto, e mobilità in deroga per le aree Venezia-Porto Marghera e altre della Campania.

E proprio di ex-Ilva ha parlato il Ministro Patuanelli: “Non vorrei parlare di trattativa con Mittal. Noi abbiamo l’idea di riportare lo stabilimento ad essere il piú grande e competitivo”, ha detto il Ministro dello Sviluppo economico, a Milano. “C’é una filiera – aggiunge – che puó avere dei vantaggi. Il Governo ha un piano e siamo disposti ad entrare come soci di Mittal e incentivare il processo anche per controllare ció che accade. Questo é il piano del Governo se a Mittal va bene altrimenti lo faremo con qualcun altro”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Milleproroghe, ok emendamento sostegno reddito ex-Ilva e call cen...