Milleproroghe: no della Camera alla proroga delle scadenze delle cartelle esattoriali

(Teleborsa) – La maggioranza alla Camera ha votato contro gli emendamenti presentati dai deputati di Fratelli d’Italia al Dl Milleproroghe, compresi quelli che puntavano a far slittare l’invio delle cartelle esattoriali oltre il 28 febbraio. A fine mese infatti scada la mini-proroga stabilita dal precedente governo Conte. Si attende quindi la soluzione proposta dall’esecutivo Draghi che dovrebbe essere contenuta all’interno del Dl Ristori che dovrebbe essere varato entro lunedì.

L’assemblea è passata quindi all’esame degli ordini del giorno. Con ogni probabilità l’ok al provvedimento arriverà nel pomeriggio di oggi per passare poi al Senato, dove è stato già calendarizzato per giovedì 25 febbraio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Milleproroghe: no della Camera alla proroga delle scadenze delle carte...