Milleproroghe, la Camera dice sì alla fiducia. Si attende il via libera finale

(Teleborsa) – La Camera ha confermato la fiducia al Governo Gentiloni sul decreto legge Milleproroghe. Il via libera di Montecitorio sul decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio è arrivato con 337 voti a favore 187 contrari e due astenuti.

L’esito finale sul provvedimento già licenziato dal Senato dovrebbe arrivare oggi 23 febbraio, a pochi giorni dal termine ultimo per la conversione in legge del decreto, che scade il prossimo 28 febbraio. L’esame riprenderà stamane alle 9:00, mentre il voto finale si svolgerà a metà giornata.

L’iter del decreto fiscale si svolto in clima di tensione. Nei giorni scorsi, infatti, fuori da Palazzo Chigi c’è stata la protesta dei tassisti che manifestavano contro l’emendamento al Milleproroghe a firma di Lanzillotta-Cociancich che prevede l’eliminazione del principio di territorialità del servizio di trasporto non di linea. Questo comporterebbe ripercussioni negative sull’assetto concorrenziale del mercato, che da un lato vedrebbe completamente liberalizzato il settore del trasporto tramite Ncc (Uber ed altri), dall’altro manterrebbe un segmento regolato come quello del servizio taxi, a spese di quest’ultimo.

I disordini si sono placati solo dopo che il Governo ha assicurato un decreto ministeriale che servirà a riordinare il settore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Milleproroghe, la Camera dice sì alla fiducia. Si attende il via libe...