Milleproroghe, Governo pone la questione di fiducia

(Teleborsa) – Dopo la fiducia ottenuta dal Senato, il Governo pone alla Camera questione di fiducia sul Milleproroghe: il decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio. La richiesta è stata avanzata dal Ministro per i rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro che ha precisato che la fiducia viene posta sul testo arrivato dal Senato. 

Il voto di fiducia ci sarà oggi 22 febbraio nel pomeriggio. Le dichiarazioni di voto inizieranno alle ore 16,30 e la prima “chiama” per appello nominale alle ore 18.00. Il voto finale sul provvedimento dovrebbe arrivare giovedì 23 febbraio, a pochi giorni dal termine ultimo per la conversione in legge del decreto, che scade il prossimo 28 febbraio. 

Il testo uscito dalle commissioni Bilancio e Affari Costituzionali non ha subito modifiche rispetto al provvedimento approvato dal Senato. L’esame del decreto fiscale si è svolto mentre fuori da Palazzo Chigi infuriava la protesta dei tassisti che si è trasformata in una vera e propria guerriglia urbana.

Milleproroghe, Governo pone la questione di fiducia