Milleproroghe, al Senato pioggia di emendamenti da opposizioni

(Teleborsa) – Circa 630 le proposte di modifica al decreto Milleproroghe depositate alla Commissione Affari costituzionali del Senato che si appresta ad esaminare il testo in seconda lettura.

Gli emendamenti sono stati presentati tutti dalle forze di opposizione mentre la maggioranza punta a licenziare il testo approvato dalla Camera senza modifiche, per poter convertire rapidamente in legge il decreto che “scade” il prossimo 29 febbraio. L’esame in Commissione dovrebbe concludersi già oggi visto che l’Aula è convocata per domattina.

Dato il numero elevato di emendamenti depositati, e la prossima scadenza del decreto, con ogni probabilità non ci saranno i tempi tecnici per attendere i pareri e concludere l’esame delle proposte di modifica. Il testo quindi dovrebbe approdare in Aula domani senza mandato al relatore ed è pressochè scontato che il Governo porrà la questione di fiducia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Milleproroghe, al Senato pioggia di emendamenti da opposizioni