Milano marcia in positivo assieme ai mercati europei

(Teleborsa) – Acquisti diffusi sui listini azionari europei, con il FTSE MIB che mette a segno la stessa performance positiva del Vecchio Continente, dopo la firma da parte di Donald Trump del maxi pacchetto di stimoli all’economia da 900 miliardi di dollari, a sostegno di famiglie e piccole imprese colpite dalla pandemia.

Sul mercato valutario, stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,219. L’Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,24%. Seduta positiva per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un guadagno dell’1,00%.

In discesa lo spread, che retrocede a quota +107 punti base, con un decremento di 3 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dello 0,52%.

Tra i mercati del Vecchio Continente in luce Francoforte, con un ampio progresso dell’1,46%. Andamento positivo per Parigi, che avanza di un discreto +1,09%. Segno più per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dello 0,82%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share continua la giornata in aumento dello 0,82%.

In buona evidenza a Milano i comparti beni per la casa (+2,30%), viaggi e intrattenimento (+1,36%) e immobiliare (+1,25%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Pirelli (+3,97%), Moncler (+2,86%), A2A (+2,13%) e Saipem (+2,03%).

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Technogym (+4,17%), Maire Tecnimont (+3,83%), Fincantieri (+3,75%) e La Doria (+3,25%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su MARR, che prosegue le contrattazioni a -1,23%.

Preda dei venditori SOL, con un decremento dell’1,10%.

Contrazione moderata per B.F, che soffre un calo dello 0,86%.

Sottotono Zignago Vetro che mostra una limatura dello 0,72%.

(Foto: © Edoardo Nicolino | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Milano marcia in positivo assieme ai mercati europei