Milano in vena di riscatto. Bene anche le altre borse europee

(Teleborsa) – Seduta in rally per Piazza Affari, che si allinea alla giornata strepitosa delle altre borse europee. 

Gli investitori restano alla finestra, in attesa della riunione di politica monetaria della BCE in agenda giovedì prossimo e del FOMC della Fed in calendario la prossima settimana.

Prevale la cautela sull’Euro / Dollaro USA, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,41%. 

Lo Spread migliora, toccando i 118 punti base, con un calo di 4 punti base rispetto al valore precedente.

Tra i listini europei, andamento positivo per Francoforte, che avanza dell’1,16%, composta Londra, che cresce di un modesto +0,51%, bene Parigi, che segna un rialzo dell’1,03%.

Pioggia di acquisti sul listino milanese, che mostra un guadagno dell’1,60% sul FTSE MIB, invertendo la tendenza rispetto alla serie di tre ribassi consecutivi, cominciata venerdì scorso. Gli investitori sembrano al momento aver ignorato il richiamo dell’UE all’Italia sui conti pubblici.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Telecom Italia (+4,16%) sul ritorno dell’ipotesi di un potenziale matrimonio con Orange. Su anche Unipol (+3,57%), YOOX NET-A-PORTER (+3,22%) ed Enel (+2,99%).
Offerto il Banco Popolare, -2,56% nel giorno in cui si tiene il vertice della BCE per l’ok al piano di fusione con la Pop Milano.

Milano in vena di riscatto. Bene anche le altre borse europee