Migranti, un milione in marcia verso l’Europa

(Teleborsa) – E’ sempre più pesante il bilancio degli arrivi di migranti e profughi dal Medioriente. Il 2015 si chiude con l’arrivo di oltre 1 milione di migranti, secondo gli ultimi dati diffusi dall’Organizzazione internazionale per le migrazioni, che contano gli arrivi sino al 21 dicembre scorso.

Intanto, questa mattina si conta l’ennesimo tragico naufragio al largo delle coste greche, nel quale sono morte dieci persone, di cui cinque bambini.

Stando al rapporto dell’OIM, infatti, la gran parte (oltre 816 mila) sono arrivati via mare in Grecia, con un aumento del 300% rispetto allo scorso anno. Di questi, la gran parte arrivano dalla Siria (455 mila), ma anche dall’Afghanistan (186 mila). Il picco è stato toccato nel mese di ottobre con oltre 6mila 800 arrivi giornalieri.

Assieme all’Italia, infatti, la Penisola ellenica è il principale punto di sbarco dei profughi nel Mediterraneo, che diventa una vera e propria tomba per molti migranti: sono morti attraversando il Mediterraneo almeno 3.700 profughi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Migranti, un milione in marcia verso l’Europa