Migranti, Sea Watch: sbarcati a Catania i 47 a bordo

(Teleborsa) – È finita la lunga odissea dei 47 migranti a bordo della Sea Watch 3, rimasta bloccata per sei giorni al largo di Siracusa, oggi entrata nel porto di Catania, scortata da quattro motovedette della guardia di finanza e della guardia costiera. Al termine dello sbarco, i membri dell’equipaggio e i passeggeri si sono salutati commossi tra abbracci e strette di mano.

I 15 minorenni in struttura Fami a Catania – I 15 minorenni non accompagnati sbarcati dalla Sea Watch saranno trasferiti in un’unica struttura per la loro accoglienza che aderisce al Fondo asilo migrazione e integrazione del ministero dell’Interno. La notizia è confermata dal Tribunale per i minorenni di Catania che ha nominato i tutori per ciascun ragazzo e al quale da adesso spettano tutte le decisione per la loro tutela. “Al nostro Tribunale – sottolinea il Presidente Maria Francesca Pricoco – sono arrivate da tutta Italia domande di persone disponibili a fare loro da tutore, ma le nomine sono state già fatte e sono esecutive”.

Le persone a bordo saranno distribuite tra 9 Paesi Ue, tra cui l’Italia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Migranti, Sea Watch: sbarcati a Catania i 47 a bordo