Migranti, Salvini vedrà Seehofer. “Soluzioni condivise”

(Teleborsa) – Il governo italiano entra nuovamente nella questione migranti dopo la presa di posizione dell’Austria che sta valutando iniziative per difendere i propri confini meridionali.

Il primo incontro bilaterale Italia-Germania ci sarà il prossimo 11 luglio, alla vigilia del vertice di Innsbruck dei ministri dell’Interno Ue. Si tratta di una decisione presa congiuntamente dai ministri Matteo Salvini e Horst Seehofer in una “cordiale e costruttiva telefonata”. “Abbiamo discusso – ha detto Salvini – di soluzioni condivise per il contrasto dell’immigrazione clandestina anche tra un paese e l’altro dell’Ue e la protezione delle frontiere esterne dell’Europa. L’appuntamento sarà l’occasione anche per predisporre una proposta comune contro il terrorismo e per rafforzare la sicurezza interna“.

INCONTRO VIENNA-BERLINO
Intanto, il ministro dell’Interno tedesco, Horst Seehofer, incontrerà a Vienna giovedì prossimo (5 Luglio) il cancelliere austriaco Sebastian Kurz

L’ALT DI MOAVERO A VIENNA 
Nel frattempo arriva l’alt di Moavero. “Il Consiglio europeo ha affermato che l’immigrazione è una questione europea e serve uno sforzo condiviso. Se questo è lo spirito, dovremmo entrare in una fase di cooperazione – ha detto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi -. Ma la decisione austriaca di chiudere il Brennero sarebbe contro questo spirito e allora chi la mettesse in atto se ne dovrebbe assumere le responsabilità”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Migranti, Salvini vedrà Seehofer. “Soluzioni condivise”