Migranti, asse Renzi-Merkel sull’emergenza e sul Brennero ma non sugli eurobond

(Teleborsa) – Trovato l’accordo fra il Premier italiano Matteo Renzi e la cancelliera tedesca Angela Merkel sulla questione dei migranti e, più in particolare, sul caso Brennero. 

Nel vertice bilaterale tenutosi ieri a Palazzo Chigi i due capi di stato hanno condiviso l’idea di trovare una strategia comune europea per affrontare la questione profughi. “C’è una forte convergenza tra Germania e Italia – ha detto il Premier in conferenza stampa – per un approccio carico di valori umani e dignità ma anche per offrire una proposta politica come UE seria, credibile e di lungo periodo”.

Un’opinione condivisa anche dalla leader tedesca Angela Merkel, la quale ha sottolineato che  “l’Europa deve dimostrare che è una forza valida nel mondo” e che “sull’emergenza migranti si pone la questione dei confini esterni”. “Dobbiamo difendere il trattato di Schengen altrimenti si rischia di ricadere nei nazionalismi”, ha avvertito.

Manca però una convergenza sul delicato tema dei finanziamenti, in particolare sulla proposta italiana di emettere eurobond, sulla quale il governo di Berlino continua a mostrarsi diffidente. “Non siamo d’accordo su alcuni punti, in particolare sui finanziamenti”, ha detto Renzi, spiegando: “Noi abbiamo proposto gli eurobond ma non c’è condivisione su questo argomento”. 

Quanto alla crisi del Brennero, Renzi è stato categorico – “il Brennero è più di un confine, è un simbolo” – ed ha espresso “stupore” e dissenso” verso alcune “prese di posizione degli amici austriaci”. 

Oltre alla questione migranti, il Presidente del Consiglio non ha mancato di fare accenno a qualche tema economico, dando in particolare una stoccata alla Bundesbank, che recentemente aveva criticato l’eccessivo ottimismo del governo italiano. “Quello che c’è da fare lo sappiamo da soli, lo decidiamo con i partner UE e non ce lo facciamo dire da governatori di banche straniere”, ha ribadito.

Migranti, asse Renzi-Merkel sull’emergenza e sul Brennero ma non...