Migliorano i mercati europei dopo Wall Street

(Teleborsa) – Migliora l’andamento dei mercati europei, dove si rafforzano in particolare i guadagni di Piazza Affari. In generale, i listini azionari beneficiano della partenza tonica di Wall Street e, in particolare, la borsa milanese viene sostenuta dalla buona tenuta delle banche. 

Seduta positiva per l’Euro / Dollaro USA, che sta portando a casa un guadagno dello 0,74%. L’Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,36%. Lieve aumento per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un rialzo dello 0,58%.

Scende lo spread, attestandosi a 153 punti base, con un calo di 3 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento del 2,04%.

Tra i mercati del Vecchio Continente si muove sotto la parità Francoforte, evidenziando un decremento dello 0,55%. Poco mosso Londra, che mostra un +0,01%. Invariata Parigi -0,19%. Il listino milanese mostra un timido guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,58%.

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti Tecnologico (+2,16%), Banche (+1,40%) e Materie prime (+1,30%). Nel listino, i settori Chimico (-3,49%), Vendite al dettaglio (-1,45%) e Telecomunicazioni (-1,06%) sono tra i più venduti.

Tra i best performers di Milano, in evidenza STMicroelectronics (+2,81%), Saipem (+2,78%), Fineco (+2,39%) e UBI Banca (+2,06%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Yoox, che ottiene -2,47%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Cattolica Assicurazioni (+8,90%), Anima Holding (+3,98%), Danieli (+3,64%) e Vittoria Assicurazioni (+2,61%). Vendite, invece, su Banca Ifis, che ottiene -4,58%.

Migliorano i mercati europei dopo Wall Street
Migliorano i mercati europei dopo Wall Street