Migliora il sistema finanziario e bancario a sostegno dello sviluppo

(Teleborsa) – L’industria finanziaria internazionale, sottolinea il Governatore Visco, è interessata da un vasto processo di trasformazione. Un settore diversificato, caratterizzato da molteplici canali di finanziamento, ha aggiunto e gli operatori di natura diversa può favorire gli investimenti e la crescita.

Ma il Governatore mette in guardia sullo sviluppo dell’intermediazione non bancaria che, se non adeguatamente controllato, può costituire una fonte di rischio: ” Anche in Italia il mercato finanziario e’ in evoluzione: alla vigilia della crisi le imprese italiane si caratterizzavano per un alto livello del debito in rapporto al capitale e per un ricorso molto contenuto all’emissione di obbligazioni. Questi sono fattori che hanno contribuito a rendere più lunghe e profondi le fasi recessive”.

Visco ha poi ricordato come un più ampio accesso alla finanza di mercato è possibile per le imprese più grandi, mentre per quelle più piccole rimane soprattutto il credito bancario. Le banche italiane infatti sono dotate di un grande patrimonio informativo sulle imprese, occorre però che adottino strategie incisive per affrontare la sfida tecnologica. “Tra le sfide ci sono anche quelle della correttezza sostanziale dei comportamenti nei confronti della clientela e del rispetto della legalità: in più casi un’insufficiente attenzione ai profili di trasparenza e una difformità tra i prodotti collocati e le esigenze finanziarie dei sottoscrittori, gravi di per sè, hanno amplificato gli effetti delle crisi”.

Nel 2017 le banche italiane hanno rafforzato il patrimonio, si è ridotta l’esposizione nei confronti del settore pubblico e sono scesi i crediti deteriorati. Il calo di questi crediti ha riflesso il forte aumento delle cessioni sul mercato secondario agevolato dal favorevole contesto economico. La redditività delle banche è migliorata, alcuni problemi sussistono però per le piccole banche popolari.

Dino Sorgonà

Migliora il sistema finanziario e bancario a sostegno dello svilu...