Microsoft sempre più vicina a rilevare Discord

(Teleborsa) – Si muove al rialzo la prestazione di Microsoft, che scambia con una variazione percentuale dello 0,74%.

Proseguono i rumors secondo cui Microsoft sarebbe in trattative per acquisire la piattaforma di messaggistica Discord per un valore di 10 miliardi di dollari. Indiscrezione riportata nei giorni scorsi dall’agenzia Bloomberg e rilanciata oggi dal Wall Street Journal che parla di trattative “avanzate”. Secondo il quotidiano l’accordo potrebbe concludersi il mese prossimo.

Su base settimanale, il trend del titolo è più solido rispetto a quello del FTSE MIB. Al momento, quindi, l’appeal degli investitori è rivolto con più decisione al colosso informatico americano rispetto all’indice di riferimento.

Per il medio periodo, le implicazioni tecniche assunte da Microsoft restano ancora lette in chiave positiva. Gli indicatori di breve periodo evidenziano una frenata della fase di spinta in contrasto con l’andamento dei prezzi per cui, a questo punto, non dovrebbero stupire dei decisi rallentamenti della fase rivalutativa in avvicinamento a 199,9 Euro. Il supporto più immediato è stimato a 196,9. Le attese sono per una fase di assestamento tesa a smaltire gli eccessi di medio periodo e garantire un adeguato ricambio delle correnti operative con target a 195, da raggiungere in tempi ragionevolmente brevi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Microsoft sempre più vicina a rilevare Discord