Microsoft positiva a Wall Street, utili e ricavi sopra attese

(Teleborsa) – Balza in avanti Microsoft, che amplia la performance positiva odierna, con un incremento dell’1,02%.

Il gruppo di Redmond ha chiuso il primo trimestre con profitti netti in crescita da 1,14 a 1,38 dollari per azione. I ricavi sono aumentati da 29,08 miliardi a 33,10 miliardi. Il consensus era invece per un EPS di 1,25 dollari e 32,15 miliardi di fatturato.

Il trend del colosso informatico americano mostra un andamento in sintonia con quello del FTSE MIB. Questa situazione classifica il titolo come un asset a basso valore alfa che non genera alcun valore aggiunto, in termini di rendimento rispetto all’indice di riferimento.

Le implicazioni di breve periodo di Microsoft sottolineano l’evoluzione della fase positiva al test dell’area di resistenza 127,4 Euro. Possibile una discesa fino al bottom 126,2. Ci si attende un rafforzamento della curva al test di nuovi target 128,5.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Microsoft positiva a Wall Street, utili e ricavi sopra attese