Micron Technology in denaro. Mark Adams lascia

(Teleborsa) – Ottima performance per il produttore di microchip, che scambia in rialzo del 2,42%. Il presidente della società Mark Adams ha rassegnato le proprie dimissioni per ragioni di salute. Adams era entrato nella squadra a giugno del 2006, assumendo la carica di presidente a febbraio del 2012. Le dimissioni saranno effettive dal 1° febbraio 2016.

Il confronto del titolo con il Nasdaq 100, su base settimanale, mostra la maggiore forza relativa di Micron Technology rispetto all’indice, evidenziando la concreta appetibilità del titolo da parte dei compratori.

Lo scenario di medio periodo di Micron Technology ratifica la tendenza negativa della curva. Tuttavia l’analisi del grafico a breve evidenzia un allentamento della fase ribassista propedeutico ad un innalzamento verso la prima area di resistenza vista a 14,83 dollari USA. Supporto a 14,44. Eventuali elementi positivi sostengono il raggiungimento di un nuovo top visto in area 15,22.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Micron Technology in denaro. Mark Adams lascia