Mezzogiorno in allungo con agricoltura e turismo (rapporto Svimez)

(Teleborsa) – Il Mezzogiorno torna a crescere e vanta ritmi più forti del resto del Paese. Lo conferma il rapporto Svimez 2016, che segnala un aumento del PIL del Sud dell’1% rispetto allo 0,7% del resto d’Italia nel 2015. Lo studio conferma quanto già emerso dal rapporto territoriale dell’Istat.

A sostenere la crescita del Sud del Paese è l’agricoltura, che ha registrato un’annata molto favorevole, ma anche la ripresa del turismo e l’accelerazione della spesa pubblica per la chiusura del ciclo di programmazione dei fondi europei 2007-2013.

Il rapporto avverte però che potrebbe trattarsi di un evento non ripetibile, perché dovuto a condizioni peculiari, che non è scontato si ripetano anche quest’anno.

In ripresa anche l’occupazione grazie alla leva della decontribuzione sulle nuove assunzioni prevista dal Jobs Act (+94mila unita’).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mezzogiorno in allungo con agricoltura e turismo (rapporto Svimez)