Mester (Fed di Cleveland): “il ritmo del rialzo dei tassi è più importante del rialzo stesso”

(Teleborsa) – Un altro banchiere centrale si aggiunge al coro degli esponenti della Federal Reserve orientati verso un aumento dei tassi di interesse già nel meeting di dicembre.

E’ Loretta Mester, Presidente della Federal Reserve di Cleveland e, dal prossimo anno, membro votante del Federal Open Market Committee (FOMC).

Intervista della CNBC, Mester ha premesso che la piena occupazione, che è uno dei due mandati della Fed oltre alla stabilità dei prezzi, è stata raggiunta, mentre l’inflazione tornerà verso il target del 2% fissato dalla Banca Centrale americana.

Va da se’ che vi sono tutte le premesse per una prima stretta già dal prossimo mese. E comunque, ha tenuto a precisare la numero uno della Fed di Cleveland, “il passo con cui i tassi saranno alzati è più importante del rialzo stesso”.

Le parole del banchiere sono assolutamente in linea con i Verbali dell’ultima riunione del FOMC pubblicati ieri.

Non è mancato un accenno agli attacchi terroristici che hanno colpito Parigi venerdì scorso. Secondo Mester, per quanto gravi non muteranno “l’outlook per la crescita degli Stati Uniti” perché le tensioni registrate nell’immediato dai mercati successivamente a eventi come quelli nella capitale francese “non restano a lungo”.

Mester (Fed di Cleveland): “il ritmo del rialzo dei tassi &egrav...