MES, Timmermans sprona l’Italia: “Accetti, serve a vostri medici e infermieri”

(Teleborsa) – L’Italia accetti il MES perchè serve agli eroi della crisi provocata dal coronavirus: medici e infermieri. Questa l’esortazione del Vicepresidente esecutivo della Commissione europea, Frans Timmermans, in un’intervista a Repubblica, all’Italia a due giorni dal decisivo vertice europeo convocato per il rilancio dell’economia del Vecchio continente.

“Se guardo alla pressione sul sistema sanitario – ha detto -, i soldi messi sul tavolo senza condizioni dal MES possono essere utili per aiutare i veri eroi di questa crisi, dottori e infermieri. Non usarli sarebbe un peccato”.

MES DA SOLO NON BASTA – “Il Mes senza condizionalità in questa situazione è un buono strumento – ha aggiunto -, ma nessuno può credere che sia sufficiente per uscire dalla crisi. Non possiamo permettere che il debito pregresso e la posizione sui mercati condizionino la capacita’ di risposta alla crisi di un Paese. Queste differenze devono essere livellate dall’Unione e il MES da solo non è abbastanza per farlo. Serve appunto un piano di investimenti e un compromesso nel dibattito tra sussidi ai Governi e prestiti da rimborsare”.

Poi un “appello” alla coesione necessaria ora come non mai. “Devono capirlo anche Merkel, Rutte e i leader di altri Paesi: devono andare dalle loro constituency a dire che è nel loro interesse essere solidali con i partner più colpiti perchè ci permetterà di uscire tutti insieme e più forti dalla crisi”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MES, Timmermans sprona l’Italia: “Accetti, serve a vostri ...