MES, pubblicato modulo per aiuti

(Teleborsa) – Il Fondo anticrisi MES ha pubblicato un documento esplicativo contenente il modulo attraverso il quale i Paesi europei interessati potranno chiedere l’accesso alla nuova linea di credito sulle spese sanitarie supplementari causate dalla pandemia di coronavirus. Come approvato dall’Eurogrupponella riunione dello scorso venerdì, l’unica condizionalità è l’uso dei relativi fondi su spese sanitarie, dirette e indirette, di cura o prevenzione, dovute alla pandemia.

Il documento dell’istituzione, guidata dal tedesco Klaus Regling, spiega di cosa di tratta: costi di cura e prevenzione che puntino a aiutare il sistema sanitario nella risposta alla pandemia di Covid-19, si legge, e che possano includere parte della spesa pubblica sanitaria su 2020 e 2021.

Si era detto, interpretazione piuttosto flessibile. Dunque, ammissibili anche “altri costi” legati a cura e prevenzione della pandemia, che i Paesi dovranno individuare e quantificare, posto che l’ammontare della linea di credito, come stabilito , potrà arrivare 2% del PIL (su base 2019) del Paese che farà richiesta.

A differenza dei “normali” programmi di correzione del Mes, che prevedono anche la firma di un MoU (Memorandum of understanding da parte del Paese richiedente) la nuova linea di credito antipandemica richiede unicamente la compilazione di un modulo (template) con le varie voci di spesa coinvolte.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MES, pubblicato modulo per aiuti