Mes, Lega contro Governo: “Intervenga Mattarella”

Matteo Salvini si scaglia contro il Primo Ministro Giuseppe Conte: la polemica sul Mes infiamma

(Teleborsa) – Scontro aperto tra Lega e Governo sul Mes. Dopo gli attacchi e le polemiche dei giorni scorsi, è il leader leghista Matteo Salvini a parlare in una conferenza stampa indetta alla Camera sul tema del Fondo salva-Stati, arrivando a chiedere l’intervento di Sergio Mattarella come “garante della Costituzione”.

“Conte ha compiuto un attentato ai danni degli italiani“, ha dichiarato alla stampa Salvini che, per questo motivo, ha chiesto “un incontro ai vertici ai massimi livelli istituzionali”.

“Il governo non ha rispettato il mandato del Parlamento, un fatto gravissimo. Chiediamo l’intervento di Mattarella, c’è da difendere la Costituzione e il parlamentarismo”, ha aggiunto il capogruppo della Lega Riccardo Molinari in conferenza stampa.

“I nostri avvocati stanno studiando l’ipotesi di un esposto ai danni del governo e di Conte“, ha annunciato il leader leghista, dichiarando che il Carroccio non avrebbe dato l’ok alla modifica del Meccanismo europeo di stabilità quando era al governo.

Netta la risposta del Presidente del Consiglio che da Accra, Ghana, dove è in visita ufficiale, ha confermato la piena disponibilità a riferire in Aula nell’informativa calendarizzata per lunedì 2 dicembre alle ore 13.

“Avremo la possibilità di chiarire a tutti gli italiani quello che sta accadendo, sul negoziato e su come ci siamo arrivati”, ha dichiarato Conte ai giornalisti, definendo le tensioni con la Lega “polemiche spicciole. Noi riferiamo con i fatti, chiariamo le circostanze, poi ognuno si assume la propria responsabilità”.

La maggioranza però rischia di spaccarsi sul Mes. Il PD ha infatti confermato il proprio appoggio alle modifiche al Fondo salva-Stati, a partire dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri.

“La Lega vive alimentando paure. Quando era al Governo, Salvini ha condiviso e approvato la riforma del fondo salva stati. Ora, come al solito, diffondono teorie false per danneggiare l’Italia, la sua forza e credibilità, per allontanarla dall’Europa e indebolirla. Non lo permetteremo mai”, ha sottolineato il segretario dei dem Nicola Zingaretti su Facebook.

Meno netta la posizione del M5S. “Ci sarà un vertice di maggioranza, con Conte e Gualtieri, per valutare tutto il pacchetto salva-Stati. Lo faremo col dialogo ed è sbagliato dire che abbiamo già approvato questo pacchetto”, ha affermato Luigi Di Maio a radio Anch’io.

“Trovo surreale la polemica che sta facendo crescere la Lega, perché sul quel dossier c’è sempre stata un’interlocuzione con loro. Ma capisco che le ragioni della campagna elettorale permanente di Salvini portano a sragionare”, ha ribadito il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, parlando del Mes a Circo Massimo su Radio Capital. Tuttavia, ha aggiunto, “un rallentamento nelle posizioni credo che sarebbe una buona pozione”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mes, Lega contro Governo: “Intervenga Mattarella”