Merkel vorrebbe Weidmann a capo della Commissione Ue

(Teleborsa) – Nel 2019 scadrà il mandato di Mario Draghi ai vertici della BCE. Tra i possibili sostituti dell’italiano, indiscrezioni sempre più forti davano come papabile Jens Wiedmann, attuale numero uno della Bundesbank (la Banca Centrale tedesca), che avrebbe dato alla cancelliera tedesca Angela Merkel la propria disponibilità per l’incarico. 

Secondo però quanto riportato dal portale Handelblatt on line, che cita alte fonti governative, la cancelliera vorrebbe candidare Weidmann come presidente della Commissione Europea, dove andrebbe a sostituire Jean-Claude Juncker. Dunque secondo il portale la priorità della Merkel sarebbe quella di riportare un tedesco ai vertici della Commissione più che all’Eurotower.

Merkel vorrebbe Weidmann a capo della Commissione Ue