Merck, utili oltre le stime ma delude il fatturato

(Teleborsa) – Bilancio a due velocità per il colosso farmaceutico Merck.

La società statunitense ha chiuso il quarto trimestre con una perdita netta di 872 milioni di dollari, o 32 cent ad azione, in aumento rispetto al passivo di 594 milioni, o 22 cent ad azione, dello stesso periodo dell’anno precedente. Escludendo gli oneri straordinari, dovuti soprattutto al nuovo regime fiscale, l’utile è di 2,7 miliardi di dollari, o 98 cent, e batte le stime degli analisti di 94 cent.

I ricavi sono saliti del 3% a 10,43 miliardi di dollari, risultando però inferiori alle stime di 10,5 miliardi.

A far da traino il farmaco blockbuster Keytruda, le cui vendite sono salite del 169% a 1,3 miliardi di dollari, poco più di quanto stimato dal mercato.

Per il 2018 Merck stima utili per azione adjusted di 4,08-4,23 dollari (4,11 dollari il consensus) su ricavi per 41,2-42,7 miliardi (41,1 miliardi le stime degli analisti).

Merck, utili oltre le stime ma delude il fatturato