Mercato delle due ruote a due velocità. In calo gli incidenti stradali

Se il mercato dell’auto italiano si mostra in rallentamento, il mercato delle due ruote continua a crescere soprattutto con le moto, sempre più protagoniste della mobilità.

Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) rileva che le immatricolazioni di ottobre con un totale di 10.830 veicoli fanno registrare una battuta di arresto pari al -2,4% rispetto allo stesso mese del 2014. Da un lato prosegue la crescita delle moto con 3.413 pezzi e un +7,3%, mentre gli scooter, che con 7.417 unità valgono i due terzi dell’immatricolato del mese, segnano un -6,3%. I veicoli 50cc con 1.714 registrazioni fanno segnare un decremento del 23,9%. 

Il dato progressivo gennaio-ottobre, mostra comunque un saldo positivo, spiega l’associazione che stima il 2015 si chiuderà con 15.000 immatricolazioni in più rispetto all’anno scorso.

Molto bene i dati sull’incidentalità: se le auto registrano un aumento delle vittime, le due ruote segnano invece un corposo calo pari al 4,3% rispetto al 2013.

Mercato delle due ruote a due velocità. In calo gli incidenti st...