Mercato auto UE, Promotor: probabile 2020 all’insegna della stagnazione

(Teleborsa) – Novembre positivo per il mercato dell’auto europeo anche se il bilancio degli 11 mesi evidenzia una sostanziale stagnazione. Dopo la diffusione dei dati dell’Associazione europea dei produttori di auto (ACEA) sulle immatricolazioni arriva il commento del Centro Studi Promotor, che sottolinea diversi aspetti e criticità a commento del risultato.

“Il mercato dell’auto dell’Unione Europea e dell’Efta – secondo Gian Primo Quagliano, Presidente del Centro Studi Promotornonostante l’exploit della Germania, non raggiungerà neppure nel 2019 il massimo toccato nel 2007 a quota 16 milioni di immatricolazioni ed è inoltre altamente probabile che anche il 2020 sia un anno all’insegna della stagnazione.

“Il settore dell’auto – prosegue – sta vivendo una vigilia difficile dopo la scelta delle autorità politiche e di tutte le case automobilistiche di puntare decisamente sulle soluzioni elettriche, che, tuttavia, nonostante il lancio di tanti nuovi modelli interessanti, stentano ad affermarsi in maniera significativa senza il supporto di forti investimenti in incentivi e in infrastrutture.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercato auto UE, Promotor: probabile 2020 all’insegna della sta...