Mercato americano positivo dopo PIL

(Teleborsa) – Il listino USA mostra un timido guadagno dopo la revisione al rialzo del PIL USA del 2° trimestre. L’indice Dow Jones sta mettendo a segno un +0,25%; sulla stessa linea, l’S&P-500 che avanza in maniera frazionale, arrivando a 2.912,4 punti. Sale il Nasdaq 100 (+1%), come l’S&P 100 (0,5%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori beni di consumo secondari (+0,94%), informatica (+0,85%) e materiali (+0,73%). Il settore telecomunicazioni, con il suo -0,42%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Dowdupont (+1,23%), Microsoft (+1,22%), Visa (+1,16%) e Apple (+1,11%). Le peggiori performance, invece, si registrano su American Express -0,64%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Regeneron Pharmaceuticals (+4,29%), Amazon (+2,85%), Vertex Pharmaceuticals (+2,75%) e Alexion Pharmaceuticals (+2,37%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Tesla Motors -2,14%. In rosso Western Digital, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,24%. Spicca la prestazione negativa di Dish Network, che scende dell’1,20%. Hasbro scende dell’1,20%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercato americano positivo dopo PIL