Mercato americano positivo. Aiuta tregua guerra dazi

(Teleborsa) – Prosegue tonica la borsa di Wall Street dopo la conferma di un nuovo bazooka lanciato da parte della BCE. Il sentiment degli investitori viene sostenuto anche dalla decisione del presidente americano Donald Trump di posticipare l’aumento dei dazi su 250 miliardi di dollari di beni importati dalla Cina.

Sul fronte macroeconomico,i prezzi al consumo negli Stati Uniti sono cresciuti ad agosto in linea con le stime. Il numero dei lavoratori che per la prima volta hanno fatto richiesta per ricevere sussidi di disoccupazione è sceso più del previsto nella settimana conclusa il 7 settembre.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,5%; sulla stessa linea, lo S&P-500 procede a piccoli passi, avanzando a 3.017,96 punti. Buona la prestazione del Nasdaq 100 (+0,76%), come l’S&P 100 (0,7%).

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti beni di consumo secondari (+0,93%), informatica (+0,87%) e materiali (+0,84%). Il settore energia, con il suo -0,46%, si attesta come peggiore del mercato.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Visa (+2,19%), McDonald’s (+1,67%), Goldman Sachs (+1,58%) e Walt Disney (+1,57%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Boeing, che continua la seduta con -1,80%.

Seduta negativa per Caterpillar, che mostra una perdita dell’1,58%.

Sostanzialmente debole Johnson & Johnson, che registra una flessione dello 0,64%.

Si muove sotto la parità United Health, evidenziando un decremento dello 0,52%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Paypal Holdings (+3,50%), Wynn Resorts (+3,17%), Take Two Interactive Software (+2,72%) e Hasbro (+2,64%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Walgreens Boots Alliance, che prosegue le contrattazioni a -3,70%.

In apnea Incyte, che arretra del 3,61%.

Tonfo di Ctrip.Com International Spon Each Rep, che mostra una caduta del 3,32%.

Sotto pressione Align Technology, che accusa un calo dell’1,99%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercato americano positivo. Aiuta tregua guerra dazi