Mercato americano positivo

(Teleborsa) – Avvio in cauto rialzo per la borsa di Wall Street che tenta un rimbalzo allo scivolone della vigilia innescato dai timori per il diffondersi della variante Delta del coronavirus che potrebbe rallentare la crescita dell’economia.

Sul fronte macroeconomico, l’unico dato in agenda oggi è giunto dal mercato immobiliare degli Stati Uniti, con le nuove costruzioni abitative e i permessi edilizi che hanno mostrato segnali in chiaroscuro. Proseguono intanto le trimestrali, con IBM che ha registrato ricavi e redditività superiori alle attese degli analisti.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,33%; sulla stessa linea, l’S&P-500 fa un piccolo salto in avanti dello 0,22%, portandosi a 4.268 punti. Consolida i livelli della vigilia il Nasdaq 100 (-0,1%); sulla stessa linea, sulla parità l’S&P 100 (+0,11%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti sanitario (+1,00%), beni industriali (+0,62%) e utilities (+0,42%).


Al top tra i giganti di Wall Street, IBM (+3,28%), United Health (+1,26%), Johnson & Johnson (+1,02%) e Cisco Systems (+0,94%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Honeywell International, che continua la seduta con -2,57%.

Soffre Travelers Company, che evidenzia una perdita dell’1,41%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Moderna (+4,35%), Sirius XM Radio (+1,97%), Altera (+1,82%) e Cerner (+1,56%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Nvidia, che continua la seduta con -2,83%.

Preda dei venditori Vertex Pharmaceuticals, con un decremento dell’1,89%.

Si concentrano le vendite su Tripadvisor, che soffre un calo dell’1,85%.

Vendite su Netflix, che registra un ribasso dell’1,45%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercato americano positivo