Mercato americano positivo

(Teleborsa) – Continua positiva la seduta a Wall Street confermando l’impostazione rialzista dell’avvio. A fare da assist al listino americano contribuisce il rialzo dei prezzi del petrolio che sostiene i titoli del settore energetico.

Sul fronte macroeconomico, l’Indice Chicago Fed National Activity (CFNAI) si è attestato nel mese di aprile a +0,24 punti, inferiore alla rilevazione di marzo pari a +1,71 punti.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,63%, continuando la scia rialzista evidenziata da tre guadagni consecutivi, innescata giovedì scorso; sulla stessa linea, l’S&P-500 continua la giornata in aumento dell’1,09%. Ottima la prestazione del Nasdaq 100 (+1,79%); sulla stessa tendenza, positivo l’S&P 100 (+1,27%).

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti informatica (+1,86%), telecomunicazioni (+1,86%) e beni di consumo secondari (+1,14%).


Tra i protagonisti del Dow Jones, Cisco Systems (+2,21%), Microsoft (+2,16%), Intel (+1,94%) e Salesforce.Com (+1,88%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Honeywell International, che continua la seduta con -5,18%.

Fiacca Amgen, che mostra un piccolo decremento dello 0,55%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Nvidia (+4,57%), Applied Materials (+4,45%), Tesla Motors (+3,80%) e Lam Research (+3,42%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Bed Bath & Beyond, che ottiene -1,28%.

Scivola Dollar Tree, con un netto svantaggio dell’1,22%.

Discesa modesta per Discovery, che cede un piccolo -1%.

Pensosa Biogen, con un calo frazionale dello 0,99%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercato americano positivo