Mercato americano positivo

(Teleborsa) – La borsa di Wall Street taglia il traguardo di metà seduta con segni positivi, in una settimana che sarà caratterizzata dalla volatilità dei mercati, in vista delle festività della Pasqua.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones termina a 33.073 punti, mentre, al contrario, incolore l’S&P-500, che archivia la seduta a 3.975 punti, sui livelli della vigilia. Senza direzione il Nasdaq 100 (+0,17%); poco sopra la parità l’S&P 100 (+0,26%).

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti telecomunicazioni (+1,20%), utilities (+1,09%) e beni di consumo per l’ufficio (+0,67%). Tra i più negativi della lista dell’S&P 500, troviamo i comparti energia (-1,23%) e finanziario (-0,93%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Boeing (+2,36%), Merck (+1,36%), Verizon Communication (+1,19%) e Pfizer (+1,18%).

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su JP Morgan, che ha archiviato la seduta a -1,26%.

Sotto pressione American Express, che accusa un calo dell’1,25%.

Scivola Goldman Sachs, con un netto svantaggio dell’1,11%.

Si muove sotto la parità Home Depot, evidenziando un decremento dello 0,97%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Henry Schein (+2,84%), Facebook (+2,75%), Activision Blizzard (+2,60%) e Citrix Systems (+2,50%).

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Moderna, che ha archiviato la seduta a -7%.

Sessione nera per Tripadvisor, che lascia sul tappeto una perdita del 2,93%.

In caduta libera Ross Stores, che affonda del 2,47%.

Pesante Lam Research, che segna una discesa di ben -2,27 punti percentuali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercato americano positivo