Mercato americano in forte calo. Giù i tech

(Teleborsa) – A picco Wall Street, con il Dow Jones che accusa un ribasso dell’1,61%, Si abbattono le vendite anche sull’S&P-500, che continua la giornata a 2.705,51 punti, in forte calo dell’1,69%. Depresso il Nasdaq 100 (-2,63%), come l’S&P 100 (-1,8%) mentre al G20 di Buenos Aires si discute di web tax.

Nessun dato macro rilevante nell’agenda odierna mentre si guarda con interesse alla prima riunione della Fed presieduta da Jerome Powell, in agenda mercoledì prossimo 21 marzo 2018.

Nell’S&P 500, non si salva alcun comparto. Giù Information Technology (-2,52%), Sanitario (-1,91%) ed Energia (-1,74%).

Tutte le Blue Chip del Dow Jones perdono terreno a Wall Street. Le più forti vendite si manifestano su Caterpillar, che prosegue le contrattazioni con un -2,82%. In apnea Dowdupont, che arretra del 2,63%. Tonfo di 3M, che mostra una caduta del 2,56%.

Segno meno per tutti i titoli del Nasdaq 100. Le peggiori performance si registrano su Facebook, che registra un -6,28% sullo scandalo dei profili “rubati” per fini elettorali. Lettera su KLA-Tencor, che registra un importante calo del 5,49%. Affonda Alexion Pharmaceuticals, con un ribasso del 4,62%. Crolla Liberty Interactive, con una flessione del 4,36%.

Mercato americano in forte calo. Giù i tech