Mercato americano apre positivo

(Teleborsa) – Wall Street avvia gli scambi in rialzo, nonostante il persistere di incertezze relative ai contagi Covid nel mondo e alle elezioni USA. A sostenere il sentiment contribuiscono alcuni risultati societari e la conferma che Pfizer richiederà la registrazione di emergenza del vaccino anti-Covid alla FDA.

Un supporto è arrivato anche dal il dato sulle vendite al dettaglio cresciute oltre le attese, mentre quello sulla produzione industriale ha deluso con un calo a sorpresa.

Il Dow Jones che sta mettendo a segno un +0,6%, spezzando la serie negativa iniziata martedì scorso; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per l’S&P-500, che arriva a 3.498 punti. Guadagni frazionali per il Nasdaq 100 (+0,65%); sulla stessa linea, in moderato rialzo l’S&P 100 (+0,56%).

Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti beni industriali (+0,79%), telecomunicazioni (+0,66%) e beni di consumo secondari (+0,63%). Il settore energia, con il suo -1,52%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Boeing (+3,84%), Caterpillar (+2,30%), Pfizer (+1,44%) e Raytheon Technologies (+1,21%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Walgreens Boots Alliance, che prosegue le contrattazioni a -1,43%.

Sotto pressione Exxon Mobil, con un forte ribasso dell’1,08%.

Soffre Chevron, che evidenzia una perdita dell’1,06%.

Pensosa JP Morgan, con un calo frazionale dello 0,58%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Vertex Pharmaceuticals (+2,88%), Akamai Technologies (+2,43%), Costco Wholesale (+2,11%) e Autodesk (+2,02%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Intuitive Surgical, che ottiene -2,77%.

Preda dei venditori C.H.Robinson, con un decremento dell’1,90%.

Si concentrano le vendite su Discovery, che soffre un calo dell’1,48%.

Vendite su Discovery, che registra un ribasso dell’1,43%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercato americano apre positivo