Mercati, ultima seduta per Banca Mediolanum e Mediaset nel FTSE MIB

(Teleborsa) – Giovedì 27 dicembre, con la revisione trimestrale dell’indice FTSE MIB, ci sarà il cambio della guardia all’interno delle Blue Chips di Piazza Affari. A prendere il posto di Banca Mediolanum e Mediaset, che oggi (21 dicembre 2018) vivono l’ultima seduta nell’indice FTSE MIB, ci sono le società di Juventus e Amplifon.

I titoli dei due colossi in uscita, entrambi di interesse della famiglia Berlusconi, in chiusura di seduta segnano un rialzo del 5,24% a 5,1 euro per Banca Mediolanum (che da inizio anno, a causa dei mercati difficili che hanno frenato la raccolta nel risparmio gestito, ha perso quasi il 33% del suo valore) e un segno positivo dell’1,93% a 2,642 per Mediaset S.p.A che era presente nel FTSE MIB da più di vent’anni.

Le entranti invece contano quest’anno fatturati record. Il club di calcio della holding Exor degli Agnelli-Elkann, ha sfondato, grazie al forte rialzo delle quotazioni avuto dopo l’acquisto di Cristiano Ronaldo, il muro del mezzo miliardo di fatturato, mentre Amplifon ha visto aumentare il suo del 10,4% a 967,6 milioni con un utile netto in rialzo del 44,6% a 16,1 milioni.

(Foto: © baukis1991/123RF)

Mercati, ultima seduta per Banca Mediolanum e Mediaset nel FTSE M...