Mercati positivi. Piazza Affari maglia rosa d’Europa

(Teleborsa) – Prevalgono gli acquisti nella Borsa di Milano, in pole position rispetto a una pur positiva Europa. I listini azionari del Vecchio Continente confermano l’intonazione tonica dell’avvio spinti dall’ottimismo sul raggiungimento di un accordo commerciale tra Cina e USA, dopo che il Presidente americano Donald Trump ha deciso di rinviare l’aumento dei dazi cinesi previsto il 1° marzo.

Sul mercato Forex, nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,135. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,05%. Sostanzialmente stabile il mercato petrolifero, che continua la sessione sui livelli della vigilia con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che scambia a 57,32 dollari per barile.

In discesa lo spread, che retrocede a quota +264 punti base, con un decremento di 12 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento del 2,75%.

Tra i listini europei tonico Francoforte, che registra una plusvalenza dello 0,39%. Guadagno moderato per Londra, che avanza dello 0,23%. Parigi +0,38%. A Piazza Affari, il FTSE MIB continua la giornata con un aumento dello 0,93%, a 20.451 punti.

tecnologia (+2,51%), bancario (+2,14%) e media (+0,98%) in buona luce sul listino milanese.

Tra i best performers di Milano, in evidenza le banche come Banco BPM (+3,80%), UBI Banca (+3,18%) e Unicredit (+2,73%).

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Credito Valtellinese (+9,06%), Piaggio (+2,79%), Rai Way (+2,77%) e Biesse (+2,69%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Inwit, che ottiene -1,47%.

Mercati positivi. Piazza Affari maglia rosa d’Europa