Mercati positivi, banche “sotto stress test”

(Teleborsa) – Partenza all’insegna del recupero per le principali borse europee, dopo i nuovi stimoli monetari giunti dalla Banca centrale giapponese, seppur considerati troppo modesti dagli analisti, anche alla luce degli ultimi dati macroeconomici. 

I riflettori degli investitori sono puntati oggi sulle banche europee e sui risultati degli stress test che saranno pubblicati dall’EBA, l’autorità bancaria europea. Sotto esame 51 istituti di credito rappresentanti 15 Paesi europei, circa il 70% degli attivi bancari dell’Unione.

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,2%. Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.334,4 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta poco sotto la parità con una variazione negativa dello 0,68%.

Lieve calo dello spread, che scende a 127 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,21%.

Tra i mercati del Vecchio Continente, giornata moderatamente positiva per Francoforte, che sale di un frazionale +0,41%. Tentenna Londra, con un modesto ribasso dello 0,30%. Trascurata Parigi, che resta incollata sui livelli della vigilia (+0,13%). A Piazza Affari, il FTSE MIB continua la giornata con un aumento dello 0,88%, a 16.667 punti. 

Tra i best performers di Milano, si distinguono Generali Assicurazioni (+4,37%) che ha alzato il velo sui conti. Bene Unicredit (+3%) tra le cinque banche sotto esame dell’EBA. Toniche anche Banca Popolare dell’Emilia Romagna (+2,99%) e Banca Popolare di Milano (+2,66%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Saipem, che prosegue le contrattazioni a -2,60%, pagando ancora la scia debole dei conti societari.

Sotto pressione ENI, con un forte ribasso dell’1,24% che ha annunciato utili in calo ma sopra le attese degli analisti. 

Giù anche Mediaset (-7,58%) che in occasione dei risultato societari ha annunciato azioni legali contro Vivendi per la vicenda Premium.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercati positivi, banche “sotto stress test”