Mercati in stand-by in attesa di novità sui tassi

(Teleborsa) – Giornata all’insegna della cautela per i listini azionari europei, in attesa delle future mosse della Fed. Qualche indicazione importante sul costo del denaro potrebbe arrivare questo fine settimana in occasione del summit internazionale di Jackson Hole, in particolare quando prenderà la parola il numero uno della Fed Janet Yellen.

Oggi, invece, c’è grande attesa per il vertice “estivo” a Ventotene tra Renzi, Hollande e Merkel sul futuro dell’Europa.

Frazionale ribasso per l’Euro / Dollaro USA, che lascia sul parterre lo 0,39%. 

Torna a scendere lo spread, attestandosi a 116 punti base.

Tra i mercati del Vecchio Continente, trascurata Francoforte, che resta incollata sui livelli della vigilia, tentenna Londra, con un modesto ribasso dello 0,24%, nulla di fatto per Parigi, che passa di mano sulla parità.

Lieve aumento per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,63%, dopo le pesanti vendite di venerdì scorso. Rimbalzano le Banche (+0,96%), gli Assicurativi (+0,84%) e i Servizi per la finanza (+0,71%).

Tra le Blue Chip di Piazza Affari brilla Azimut +2,29%, seguita da UnipolSai +1,13% mentre MPS avanza dello 0,79%. 

Segno meno per Mediaset -0,80%, che ha deciso di fare causa a Vivendi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercati in stand-by in attesa di novità sui tassi