Mercati in rialzo grazie a energia e banche

(Teleborsa) – Prevalgono gli acquisti sui listini azionari europei, grazie al recupero messo a segno dai titoli bancari e petroliferi, dopo u avvio dimesso. 

Lieve calo dell’Euro / Dollaro USA, che scende a quota 1,14 in attesa dell’aggiornamento sul mercato del lavoro negli Stati Uniti, nel pomeriggio, con i dati sulle richieste di sussidio alla disoccupazione. L’Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,69%. Segno più per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento dello 0,74% dopo che l’AIE ha stimato un “drastico” calo della fornitura entro l’anno. 

In lieve rialzo lo spread, che si posiziona a 135 punti base, con un timido incremento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,50%.

Tra gli indici di Eurolandia, ben impostata Francoforte, che mostra un incremento dello 0,80%; resistente Londra, che segna un piccolo aumento dello 0,35%, dopo che la Bank of England ha lasciato invariati tassi di interesse e l’acquisto di asset. Tonica Parigi che avanza dello 0,68%. Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,60% a 17.805 punti. 

In buona evidenza a Milano i comparti Materie prime (+2,38%), Petroliferi (+1,78%) e Banche (+1,17%). Nella parte bassa della classifica di Milano, sensibili ribassi si sono manifestati nei comparti Assicurativi (-1,53%) e Beni personali e casalinghi (-0,94%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Saipem (+3,47%), ma anche le banche come Banca Popolare dell’Emilia Romagna (+2,70%) e Banco Popolare (+2,64%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Generali Assicurazioni, che prosegue le contrattazioni a -2,82% dopo aver alzato il velo sui conti trimestrali.

Nel lusso, sotto pressione Luxottica, che accusa un calo dell’1,64%. Affonda Tod’s  -6,15% penalizzata dai conti societari e dal downgrade di Credit Suisse. 

Tra le utilities, recupera terreno Snam  +0,28% che ha riportato conti in frenata a causa del nuovo regime sulle tariffe. Positiva Enel +0,81% che sta studiando l’acquisto di Metroweb.

Tra i media, decolla RCS +2,67% al’indomani dei conti. Urbano Cairo ha confermato l’obiettivo dell’OPS: “50% +1”.

Mercati in rialzo grazie a energia e banche
Mercati in rialzo grazie a energia e banche