Mercati europei timidamente positivi

(Teleborsa) – Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia, Piazza Affari compresa, dopo il finale al rialzo delle borse asiatiche.

Occhi puntati su Londra dopo l’acuirsi delle tensioni interne per la Brexit. 

L’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile su 1,177. L’Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,51%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) scambia a 73,9 dollari per barile.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota 240 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,70%.

Tra gli indici di Eurolandia piccoli passi in avanti per Francoforte, che segna un incremento marginale dello 0,35%, senza slancio Londra, che negozia con un +0,19%, giornata moderatamente positiva per Parigi, che sale di un frazionale +0,48%.

Seduta in lieve rialzo per Piazza Affari, con il FTSE MIB, che avanza a 22.031 punti, proseguendo la serie positiva iniziata giovedì scorso.

In luce sul listino milanese i comparti tecnologia (+1,58%), media (+1,07%) e materie prime (+0,93%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Saipem (+2,56%), STMicroelectronics (+1,68%), Mediaset (+1,62%) e Moncler (+1,38%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Ferragamo -0,81%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, RCS (+1,99%), Fincantieri (+1,92%), Banca Farmafactoring (+1,89%) e Geox (+1,63%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Brunello Cucinelli -1,37%. Fiacca OVS, che mostra un piccolo decremento dello 0,85%. Discesa modesta per Cerved Group, che cede lo 0,85%.

Mercati europei timidamente positivi