Mercati europei timidamente positivi al giro di boa

(Teleborsa) – Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia, titubanti ad inizio giornata. Sotto i riflettori il comparto bancario che tenta un rimbalzo dopo le vendite della vigilia.

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,22%. 

In lieve rialzo lo spread, che si posiziona a 105 punti base, con un timido incremento di 1 punti base.

Tra i listini europei, Francoforte avanza dello 0,2%, Londra mostra un progresso dello 0,39%, e Parigi un +0,24%.

Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,55%, spezzando la serie negativa iniziata lunedì scorso.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, su di giri Anima Holding (+4,12%).

Acquisti a piene mani sul Banco Popolare, che vanta un incremento del 3,97% e sulla Banca Popolare di Milano +3,50% in vista di una possibile fusione. Secondo alcuni trader si tratta di ricoperture. Entrambe le banche hanno comunicato che al massimo entro martedì 22 marzo verrà discussa la lettera della BCE.

Incandescente Saipem, che vanta un incremento del 3,21% sul rialzo del prezzo del greggio e grazie al buy di Citigroup.

Male Generali Assicurazioni -2,23% dopo i conti.

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso, negli Stati Uniti sarà annunciato il dato Fiducia consumatori Università Michigan alle 15:00 di questo pomeriggio che, secondo gli analisti, sarà di 92,2 punti.

Mercati europei timidamente positivi al giro di boa