Mercati europei prudenti

(Teleborsa) – Viaggiano con passo prudente le principali borse europee, dopo le nuove indicazioni positive sul negoziato commerciale USA-Cina che hanno sostenuto le piazze asiatiche e Wall Street.

Sul mercato dei cambi, stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,102. L’Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,22%. Lafiducia dei consumatori tedeschiè salita a sorpresa a dicembre. Nessuna variazione significativa per il mercato petrolifero, con il greggio (Light Sweet Crude Oil) che si attesta sui valori della vigilia a 58,1 dollari per barile.

Lieve miglioramento dello spread, che scende fino a +148 punti base, con un calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,12%.

Nello scenario borsistico europeo discesa modesta per Francoforte, che cede lo 0,26%. Incolore Londra così come è senza slancio Parigi, che negozia con un -0,16%. Sosta sulla parità la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che si attesta a 23.451 punti.

materie prime (+1,11%), vendite al dettaglio (+0,61%) e costruzioni (+0,60%) in buona luce sul listino milanese.

Il settore utility, con il suo -0,49%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, buona performance per Tenaris, che cresce dell’1,18%.

Resistente Buzzi Unicem, che segna un piccolo aumento dello 0,98%.

Tra le banche, UBI Banca avanza dello 0,86%. Si muove in modesto rialzo anche Azimut, evidenziando un incremento dello 0,77%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Prysmian, che ottiene -1,63%.

Soffre Diasorin, che evidenzia una perdita dell’1,09%.

Pensosa Italgas, con un calo frazionale dello 0,97%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, ASTM (+3,81%), Sias (+3,73%), Illimity Bank (+2,41%) e Datalogic (+1,68%).

Giù, invece, Salini Impregilo, che prosegue le contrattazioni a -1,37%.

Preda dei venditori IREN, con un decremento dell’1,18%.

Si concentrano le vendite su Saras, che soffre un calo dell’1,14%.

Vendite su OVS, che registra un ribasso dell’1,14%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercati europei prudenti