Mercati europei positivi

(Teleborsa) – Aprono al rialzo le principali borse del Vecchio Continente, Milano compresa, in scia al rimbalzo messo a segno dai mercati statunitensi, la vigilia e, l’intonazione positiva delle piazze asiatiche, ad eccezione di Tokyo.

Sul mercato Forex, l’Euro / Dollaro USA prosegue gli scambi con un guadagno frazionale dello 0,26%, in una giornata ricca di dati macroeconomici. L’Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,30%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento (+1,43%), raggiunge 57,27 dollari per barile.

Lo Spread fa un piccolo passo verso il basso, con un calo dell’1,34% a quota 309 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 3,46%.

Tra i mercati del Vecchio Continente Francoforte, mostra un progresso dello 0,69%. Andamento positivo per Londra, che avanza dello 0,71%. Ben comprata Parigi, che segna un rialzo dello 0,83%. Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,55%.

In buona evidenza a Milano i comparti sanitario (+1,29%), costruzioni (+1,09%) e automotive (+1,02%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Brembo (+1,81%), Ferragamo (+1,58%), Recordati (+1,38%) e Pirelli (+1,32%).

Frazionali guadagni si registrano per TIM (+0,46%) in attesa della riunione del CdA, il 18 novembre, per la nomina del nuovo AD.

Tra i bancari, sulla parità Carige che ha fissato per il 22 dicembre l’assemblea per l’ok all’aumento di capitale.

I più forti ribassi, invece, si verificano su STMicroelectronics, che continua la seduta con -1,42%. Seduta negativa per Prysmian, che mostra una perdita dell’1,24%.

Focus inoltre su Salini Impregilo che ha presentato una manifestazione d’interesse preliminare e non vincolante per le attività collegate al settore costruzioni di Astaldi (titolo congelato agli scambi con rialzo teorico del 22%).

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Fincantieri (+4,37%) che ha firmato un nuovo contratto. Bene inoltre Carel Industries (+2,45%), Gima TT (+2,34%) e FILA (+1,78%). Giù, invece, Rai Way, -1,51%.

Mercati europei positivi