Mercati europei positivi

(Teleborsa) – Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia. Sulla stessa scia rialzista il FTSE MIB.

Lieve aumento per l’Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,24%. Segno più per l’oro, che mostra un aumento dello 0,86%. Sostanzialmente stabile il mercato petrolifero, che continua la sessione sui livelli della vigilia con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che scambia a 71,64 dollari per barile.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +106 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,81%.

Nello scenario borsistico europeo piccolo passo in avanti per Francoforte, che mostra un progresso dello 0,66%, senza spunti Londra, che non evidenzia significative variazioni sui prezzi, e composta Parigi, che cresce di un modesto +0,26%.

Seduta in lieve rialzo per Piazza Affari, con il FTSE MIB, che avanza a 25.269 punti, mentre, al contrario, si muove intorno alla parità il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 27.739 punti.

In frazionale calo il FTSE Italia Mid Cap (-0,25%); sui livelli della vigilia il FTSE Italia Star (+0,05%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, decolla Stellantis, con un importante progresso del 2,25%.

In evidenza Prysmian, che mostra un forte incremento del 2,24%.

Pirelli avanza dell’1,19%.

Si muove in territorio positivo Inwit, mostrando un incremento dell’1,02%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su DiaSorin, che ottiene -0,94%.

Sostanzialmente debole Azimut, che registra una flessione dello 0,89%.

Si muove sotto la parità A2A, evidenziando un decremento dello 0,78%.

Contrazione moderata per Saipem, che soffre un calo dello 0,74%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Banca Ifis (+9,52%), Tinexta (+3,49%), Alerion Clean Power (+2,60%) e Ferragamo (+2,04%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Juventus, che ottiene -3,23%.

In caduta libera Saras, che affonda del 2,59%.

Pesante Bff Bank, che segna una discesa di ben -2,14 punti percentuali.

Seduta negativa per Mutuionline, che mostra una perdita dell’1,80%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercati europei positivi