Mercati europei in rally. Piace il rialzo dei tassi in USA

(Teleborsa) – Partenza in corsa per Piazza Affari e le altre principali Borse del Vecchio Continente, che festeggiano il primo rialzo dei tassi di interesse dal 2006.

Ieri sera la Federal Reserve ha finalmente rotto gli indugi portando i Fed Funds allo 0,25% e terminando di fatto la lunga era del costo del denaro a zero che durava dal dicembre del 2008.

Questa mossa, ampiamente attesa sia dagli analisti che dai mercati, è stata salutata come una conferma del buono stato di salute dell’economia statunitense. 

Lieve calo dell’Euro / Dollaro USA, che scende a quota 1,087. Seduta in frazionale ribasso per l’oro, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,55%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta poco sotto la parità con una variazione negativa dello 0,34%.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a 101 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,65%.

Tra le principali Borse europee, brilla Francoforte, con un forte incremento (+1,84%), tonica Londra che evidenzia un bel vantaggio dell’1,33%, e ottima performance per Parigi, che registra un progresso dell’1,95%.

Sessione euforica per Piazza Affari, con il FTSE MIB che mostra un balzo dell’1,56%; sulla stessa linea, giornata di guadagni per il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 23.305 punti. In rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+1,05%), come il FTSE Italia Star (1,0%).

In luce sul listino milanese i comparti Automotive (+2,56%), Telecomunicazioni (+2,42%) e immobiliare (+1,66%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, exploit di Fiat Chrysler Automobiles, che mostra un rialzo del 2,83%.

Su di giri Telecom Italia (+2,46%).

Acquisti a piene mani su Anima Holding, che vanta un incremento del 2,27%.

Effervescente Prysmian, con un progresso del 2,23%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercati europei in rally. Piace il rialzo dei tassi in USA