Mercati europei in frazionale rialzo

(Teleborsa) – Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia, dopo il finale al rialzo i Tokyo e Wall Street che sembrano aver snobbato le tensioni in Medio Oriente. Sulla stessa scia rialzista il FTSE MIB.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia a 1,118. Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.565,3 dollari l’oncia. Seduta in frazionale ribasso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che lascia, per ora, sul parterre lo 0,44%.

Invariato lo spread, che si posiziona a +164 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta all’1,36%.

Tra le principali Borse europee andamento positivo per Francoforte, che avanza di un discreto +0,81%, andamento cauto per Londra, che mostra una performance pari a -0,05%, e performance modesta per Parigi, che mostra un moderato rialzo dello 0,60%.

Segno più per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dello 0,77%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share guadagna lo 0,77% rispetto alla seduta precedente, scambiando a 25.855 punti. Sale il FTSE Italia Mid Cap (+0,84%), come il FTSE Italia Star (1,0%).

In buona evidenza a Milano i comparti tecnologia (+2,85%), sanitario (+1,55%) e beni per la casa (+1,35%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Fineco (+3,52%), STMicroelectronics (+3,00%), Atlantia (+2,82%) e Diasorin (+2,61%).

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Brunello Cucinelli (+6,04%), Cementir Holding (+2,65%), Reply (+2,48%) e ASTM (+1,88%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Guala Closures, che ottiene -0,82%.

Pensosa Acea, con un calo frazionale dello 0,55%.

(Foto: © Moreno Soppelsa | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercati europei in frazionale rialzo