Mercati europei cautamente positivi. Milano in stand by

(Teleborsa) – Le borse europee proseguono caute, mentre Piazza Affari scambia sui valori della vigilia. Giornata impostata alla massima cautela in attesa della partenza di Wall Street e del dato sull’inflazione. Intanto, i mercati hanno digerito con difficoltà l’immobilismo della BCE sui cambi, accogliendo con moderato ottimismo le previsioni più favorevoli per l’economia.

L’Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,28%. Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +145 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,99%.

Tra i mercati del Vecchio Continente ferma Francoforte, che mostra un +0,06%, si muove in modesto rialzo Londra, evidenziando un incremento dello 0,47%, poco mossa Parigi, che riporta un moderato +0,2%. Piazza Affari continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,16% sul FTSE MIB.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Amplifon (+1,77%), Snam (+1,75%), STMicroelectronics (+1,67%) e Campari (+1,52%).

La peggiore è Leonardo, che scivola dell’1,80%.

Debole Mediobanca, con un netto svantaggio dell’1,51%.

In rosso Telecom Italia, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,50%.

Spicca la prestazione negativa di Fineco, che scende dell’1,21%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Mutuionline (+3,61%), ASTM (+3,44%), La Doria (+2,64%) e Technogym (+2,52%).

Le più forti vendite su B.F, che prosegue le contrattazioni a -1,09%.

Sostanzialmente debole UnipolSai, che registra una flessione dello 0,91%.

Si muove sotto la parità Anima Holding, evidenziando un decremento dello 0,91%.

Contrazione moderata per Ascopiave, che soffre un calo dello 0,89%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mercati europei cautamente positivi. Milano in stand by